A ogni stanza il suo colore! – Kids room – A ogni stanza il suo colore! – Kids room –

Buongiorno! Dopo due lunedì di stop ecco tornata la nostra amata rubrica sul colore! Ci terrà compagnia per altre due settimane, ma naturalmente, se avete qualche dubbio, richiesta o domanda, non esitate a chiedere! Ci trovate sui nostri social pronte ad esaudire i vostri desideri! 🙂

Oggi parliamo dei colori più adatti per la cameretta dei bambini.

E’ sempre più in voga dedicarsi all’ arredamento della kids room con un’ attenzione maniacale al dettaglio!… Sui social è aperta una vera e propria sfida alla cameretta più scandi, cool, glam, industrial o green, dovuta soprattutto allo sviluppo di molti brand di oggetti e arredi handmade dedicati proprio ai più piccoli! Più avanti scriveremo un post a riguardo, ora concentriamoci sulla scelta del colore!

Quando si sceglie il colore per la cameretta di un bambino, viene subito da pensare a colori brillanti ed energizzanti… in realtà bisogna prestare molta attenzione alla scelta che si fa perché alcune tonalità troppo accese potrebbero influire sulla difficoltà o meno ad addormentarsi e sulla concentrazione nelle ore dedicate ai compiti.

Sono da evitare assolutamente colori come i neri, i grigi scuri, i marroni o i viola che vanno ad incupire la stanza, possono creare stati di ansia e paura in un bambino e non alimentano creatività, fantasia e voglia di fare.

Evitate anche i rossi troppo accesi perché sono molto energizzanti e potrebbero causare difficoltà nel prendere sonno.

Un SI deciso ai colori pastello… sono l’ ideale perché danno colore alla stanza senza eccedere, danno quel senso di pace e tranquillità che aiuta il bambino a rilassarsi e addormentarsi, non stancano gli occhi né creano distrazioni così da favorire la concentrazione nei momenti dedicati allo studio, inoltre sia accostati a tinte più decise che affiancati tra loro creano quel mix di gioia e vivacità necessarie per lo sviluppo del bambino.

 

Per le bimbe il rosa, in tutte le sue declinazioni, è un classico intramontabile.

A seconda di come lo si sceglie e del colore che gli si affianca può dare un mood diverso alla stanza: rosa e bianco per una camera dolce e romantica, rosa antico dal gusto più sofisticato, rosa e grigio per una stanza elegante e raffinata, rosa e verde per una frizzante e sbarazzina, un mix di rosa accesi per una stanza glamour e super-femminile.

 

Che sia una maschietto o una femminuccia, il blu, in tutte le sue tonalità, è un passpartout. Dal potere calmante e rilassante, sempre elegante e raffinato, esprime serenità e fiducia. Scegliete tranquillamente i toni un po’ più scuri se la stanza è luminosa e non molto piccola, quelli più chiari e delicati se desiderate una stanza ariosa e piena di luce. Ma fate attenzione!… se vi piace cambiare, una volta scelto il blu, difficilmente vi stancherete di lui!

 

Se state pensando a colori diversi dai classici rosa e blu, il verde e il giallo sono entrambi una valida alternativa.

Il primo esprime equilibrio e perseveranza, emana tranquillità e ricorda la natura; il secondo più solare e luminoso, dona vivacità e freschezza.

 

Amate gli spazi candidi e ariosi e non volete rinunciare a loro neanche per la cameretta del vostro bimbo? White is always a good idea! Scegliere il bianco non è mai sbagliato, è luminoso e amplifica gli spazi… e, se avete paura che il troppo bianco possa stancare, date colore con piccole mensole, elementi di arredo e allegre decorazioni, e disegnate su qualche parete pois, triangolini, stelline… insomma, libero sfogo alla vostra fantasia!

 

Ok, avete scelto il colore, ma c’è ancora qualcosa che non vi convince… volete caratterizzare la stanza, rendere speciale un angolino o puntare l’ attenzione su una determinata parete. Parola d’ ordine: Wallpaper!

Geometriche, a fumetti, con frasi o disegni a tutta parete… Daranno identità alla stanza rendendola unica e speciale: non vi basta che scegliere quella che vi piace di più!

 

A&D

 

Photos from Pinterest

Submit a Comment