Da grattacieli di vetro a grattacieli di alberi: il Bosco Verticale vince l’International Highrise Award 2014 Da grattacieli di vetro a grattacieli di alberi: il Bosco Verticale vince l’International Highrise Award 2014


E’ notizia di poche ore che il Bosco Verticale di Milano, progetto di Stefano Boeri nel quartiere di Porta Nuova, ha vinto l’International Highrise Award 2014: riconoscimento per il “più bel grattacielo del mondo”.

Il Premio, nato nel 2003 grazie alla città di Francoforte, del Museo dell’architettura di Francoforte (DAM) e di DekaBank che finanzia il progetto, è riservato ad architetti e developer le cui opere raggiungano almeno i 100 metri di altezza e che siano state terminate negli ultimi due anni.

Inoltre i criteri per la selezione sono la sostenibilità, il design e la qualità degli spazi interni insieme all’integrazione nel contesto urbano di appartenenza. Il premio viene consegnato ogni due anni e per questa edizione sono stati valutati oltre 800 grattacieli da cui a settembre è stata selezionata la shortlis dei 5 finalisti: oltre il Bosco Verticale, il “De Rotterdam” a Rotterdam nei Paesi Bassi (151,3 metri) realizzato da Office for Metropolitan Architecture (OMA) di Rotterdam; “One Central Park” a Sydney, Australia (64,5 metri e 116 metri) realizzato da Ateliers Jean Nouvel di Parigi; “Renaissance Barcelona Fira Hotel” a Barcellona, Spagna (105 metri) realizzato da Ateliers Jean Nouvel di Parigi; “Sliced Porosity Block” a Chengdu, Cina (123 metri) realizzato da Steven Holl Architects di New York.

Nella motivazione all’assegnazione si legge “Il Bosco Verticale è un progetto meraviglioso! Espressione del bisogno umano di contatto con la natura. I grattacieli boscosi sono un vivido esempio di simbiosi tra architettura e natura. Il progetto è un’idea radicale e coraggiosa per le città di domani, rappresenta sicuramente un modello per lo sviluppo di aree ad alta densità di popolazione in altri paesi europei”.

«Il Bosco Verticale è espressione del bisogno umano di contatto con la natura – ha dichiarato Christoph Ingenhoven presidente della giuria -. È un’idea radicale e coraggiosa per le città di domani e rappresenta sicuramente un modello per lo sviluppo di aree ad alta densità di popolazioni in altri paesi europei».

Il Bosco Verticale, inaugurato nell’ottobre 2014, rientra nella riqualificazione urbana del quartiere Porta Nuova: un piano pedonale di oltre 160.000 metri quadrati compreso di un parco pubblico di scala urbana (I Giardini di Porta Nuova) con 90.000 metri quadrati di verde.

Il progetto nasce per rispondere ad un’esigenza contemporanea: il desiderio di vivere all’interno di un ecosistema naturale, senza rinunciare a comfort, centralità e sicurezza.

Modello di edificio residenziale sostenibile, è un esempio di riforestazione metropolitana che contribuisce alla rigenerazione della biodiversità urbana senza l’implicazione di espansione della città sul territorio.

Nelle due torri (una di 110 m e l’altra di 76 m di altezza) sono presenti rispettivamente 71 e 40 appartamenti di differenti dimensioni: le metrature variano dai 70 e ai 500 mq al massimo.

Le terrazze sembrano dei giardini pensili e consistono di 900 alberi ( ognuno dei quali misura 3,6 e 9 metri di altezza) e oltre 2000 piante tra arbusti e fiori posizionati in relazione al sole.

La combinazione tra struttura architettonica e dotazioni tecnologiche garantisce le più alte prestazioni ambientali, riducendo le escursioni termiche, contribuendo alla produzione di ossigeno e assicurando un significativo assorbimento delle polveri sottili.

È il primo esempio al mondo di una torre che arricchisce di biodiversità vegetale e faunistica la città che lo accoglie e la Cina ne ha già fatto richiesta: che sia un passo avanti per l’architettura dei grattacieli? Noi ci auguriamo di sì.

 

 

 

4bosco-verticale-milano-2015-3

1 Comment

  1. I am typically to blogging and i actually admire your content. The article has actually peaks my interest. I am going to bookmark your web site and hold checking for new information.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Un nuovo bosco verticale a Roma? | beArch - […] Da grattacieli di vetro a grattacieli di alberi: il Bosco Verticale vince l’International High… - 207 views […]

Submit a Comment