La zona notte di Elena | Basic Box

COMMITTENTE: ELENA

LOCALITA’: BOLOGNA

OGGETTO: PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE

ANNO: 2016

Nello sviluppo del progetto della zona notte abbiamo voluto dare una continuità stilistica all’idea iniziale che aveva precedentemente caratterizzato lo studio della zona giorno.

  • Massima funzionalità dei singoli spazi.
  • Il rispostiglio in quota permette di avere molto spazio per riporre gli oggetti non di uso quotidiano.
  • La scelta di trasformare il bagno più piccolo nella cabina armadio della camera matrimoniale consente di sfruttare quello spazio in modo che non venga perduto.
  • Dividere in due il grande bagno centrale (sol.1) fa in modo di avere due bagni, di cui uno con un mobile di servizio che nasconde lavatrice e boiler.
  • La scelta di una doccia passante (sol.1) consente la creazione di due bagni anche se non si ha molto spazio.
  • Nel caso del bagno unico (sol.2) si è deciso di sfruttare tutti gli spazi: un mobile a doppia anta identificherà la zona servizi, con lavatrice e boiler; un’ampia base di legno dove appoggiare lavabo e avere lo spazio per gli oggetti di uso frequente, con possibilità di inserire mensole al di sotto della base in modo tale da avere più zone di appoggio; applicazione di un grande specchio sulla parete del lavabo per amplificare otticamente lo spazio; installazione di una vasca-doccia.
  • Minimo ingombro e scelta di arredi leggeri e minimali.